In primo pianoTop news

One month to go to the 17ª edition of the Dolomites Skyrace and the entries have already reached the maximum numeber admitted of 600 athletes! All the Team Crazy Idea top runners confirmed their presence

Se qualcuno, dopo l’esito del Vertical di venerdì, pensava che oggi Kilian Jornet avrebbe ceduto a qualche altro pretendente il proprio trono ladino ha sbagliato i propri conti. È giunto a Canazei un po’ affaticato, ma oggi la corona di re della Dolomites Skyrace si è posata nuovamente sul suo capo. In campo femminile è invece un nome nuovo quello che si iscrive nell’albo d’oro, ovvero quello della catalana Laura Orguè i Vila, vera dominatrice della tre giorni fassana

Altre NewsOther news

lunedì 28 luglio 2014

Archiviata con soddisfazione la 17ª edizione della Dolomites Skyrace, che ha fatto segnare il nuovo record per quanto riguarda il numero di iscritti, ora per l'evento sportivo fassano arriva il momento della visibilità televisiva nazionale.
Domani, martedì 29 luglio, alle ore 22.30 su RaiSport 2 è infatti prevista una sintesi di 30 minuti dedicata all’evento

domenica 20 luglio 2014

È già on line la videoclip montata dalla Busacca Produzioni Video con le immagini più spettacolari della nostra gara

domenica 20 luglio 2014

Due gare in solitaria e due dimostrazioni di forza, quelle dei vincitori della Dolomites Skyrace numero 17, Kilian Jornet Burgada e Laura Orguè i Vila. Un successo che si è concretizzato proprio nell’ascesa al Piz Boè, dove entrambi hanno fatto la differenza, come spiegano nelle interviste al traguardo di Canazei

sabato 19 luglio 2014

Obiettivo record. È questa la parola d’ordine per i 784 iscritti alla 17ª edizione della Dolomites Skyrace, valida come tappa delle Skyrunner World Series, una gara che ha già battuto il primo primato, quello relativo alle adesioni. Corridori provenienti da ben 30 nazioni, ognuno dei quali affronterà una propria personalissima sfida. Gli atleti top, inevitabilmente, quella per il successo assoluto, che lo scorso anno fu appannaggio di Kilian Burgada ed Emelie Forsberg

sabato 19 luglio 2014

La vigilia della gara è dedicata, al solito, ai ragazzi e ai bambini, che danno vita alla Mini Dolomites Skyrace, un appuntamento nato per gioco un paio di anni fa e cresciuto fino a diventare una gara vera e propria con un ruolo preciso nella tre giorni fassana. Anche questa volta è stato così

venerdì 18 luglio 2014

Comincia nel segno della continuità e di un record la Dolomites Skyrace® 2014, che nella prima giornata di gara incorona una vecchia conoscenza quale Urban Zemmer e saluta il nuovo record della catalana Laura Orguè i Vila. Per la quarta volta in sette edizioni tocca all’altoatesino il gradino più alto del podio nella Dolomites Vertical Kilometer®, competizione valida come terza prova delle Skyrunner World Series® e antipasto della gara lunga di domenica

sabato 19 luglio 2014

Ecco la clip con le interviste realizzate ieri mattina all'arrivo della gara verticale. Dopo aver tagliato il traguardo raccontano la propria prestazione Antonella Confortola, Nejc Kuhar, Urban Zemmer, Ivano Ploner, Laura Orguè e Marco Moletto

venerdì 18 luglio 2014

Ecco gli highlights della settima edizione del Dolomites Vertical Kilometer vinto da Urban Zemmer davanti a Nejc Kuhar e Marco Moletto, mentre in campo femminile ha trionfato, stabilendo il nuovo record la catalana Laura Orguè, nei confronti della francese Christel Dewalle e della detentrice del precedente record Antonella Confortola

venerdì 18 luglio 2014

Re leone torna a ruggire nella gara che lo ha visto trionfare per la quarta volta. Urban Zemmer è particolarmente felice per il risultato, ottenuto grazie ad una prova tutta all’attacco, memore della delusione di dodici mesi fa quando era stato superato dopo la forcella da Kilian

martedì 15 luglio 2014

A pochi giorni dallo start la Dolomites Sky Race® della Val di Fassa ha già frantumato i primi record, in attesa dei responsi cronometrici di venerdì 18 e domenica 20 luglio, quando andranno in scena il Dolomites Vertical Kilometer®, quindi la gara regina che taglierà il traguardo delle 17 edizioni. Nonostante la chiusura anticipata delle iscrizioni avvenuta venti giorni fa, a seguito della richiesta di partecipazione di alcuni atleti di assoluto livello, saranno in gara complessivamente quasi 1100 corridori del cielo, di ben 33 nazioni